La primavera è arrivata, anche se dal tempo dell’ultimo periodo sembra di essere ripiombati nell’autunno più cupo, e con essa tutte le novità per i capelli.

Non allontanatevi ne dimenticate i trend dell’inverno appena passato perché di chiome wavy e di corti geometrici ne parleremo ancora, ma i nuovi trend parlano di scalature e tagli che valorizzano i volti, di colorazioni shocking e di biondi che tornano a tonalità forti.

La parola d’ordine è movimento, dobbiamo perciò dire addio a pettinature troppo costruite e a tagli sofisticati, ma diamo via libera a onde sinuose, frange scompigliate e a raccolti con ciocche ribelli.

Ribellione, è proprio questo che richiedono i capelli, corti sbarazzini, ciocche ariose e ricci esplosivi, i raccolti hanno ciocche ribelli e non hanno regole, le trecce sono scompigliate e richiamano alla mente quell’aria bohemien e quello stile hippy che a me tanto piace.

Le regole sono scomparse, così come i colori naturali.

Il colore è il vero protagonista di stagione, è lui che con le nuove nuances illumina e attira: caldo cioccolato, color ciliegia, rosa e rosso fiammante, solo per citarne alcuni.

I colori naturali rincarano la dose di colorazione con toni luminosi e biondi sfavillanti.

Affrontiamo questa nuova stagione a testa alta e scintillante.